I soldati vanno a sbattere nel sud-ovest con i cammelli

L'esercito anteguerra ha sperimentato con le navi del deserto

IN UNA MATTINA DI PRIMAVERA DEL 1883, una fattoria vicino a Eagle Creek, nel sud-est dell'Arizona, lasciò la sua casa di mattoni per andare a prendere l'acqua. All'improvviso, la donna gridò. Dall'interno della casa, una seconda donna si era affacciata per vedere un enorme, strano animale rosso con un cavaliere sulla schiena. Il secondo padrone di casa barricò la porta e iniziò a pregare. Al calar della notte, gli uomini tornarono dalla caccia alle pecore rubate dagli Apache e trovarono l'aspirante portatore d'acqua calpestato a morte e circondato da enormi impronte fessurate. Poche notti dopo, diverse miglia a nord-est, due cercatori si svegliarono terrorizzati come una stufa da bestia nel loro rifugio di tela. Alzandosi in piedi, i due guardarono un grosso animale sgraziato allontanarsi al galoppo, lasciando una scia di impronte e, impigliate nel pennello, ciuffi di capelli rossi, ispiratrici leggende del Fantasma Rosso.

La presenza della bestia misteriosa nel sud-ovest del 1880 risale a quattro decenni fa, a un'epoca in cui i pionieri diretti a ovest affrontarono le Montagne Rocciose, le Sierras e vasti deserti mentre si dirigevano verso le ricche valli della California costiera e dell'Oregon. I pionieri hanno attraversato il continente utilizzando tre percorsi principali: i sentieri settentrionali dell'Oregon e di Humboldt, ciascuno originario del Missouri; e il Gila Trail a sud, che parte da El Paso, in Texas e attraversa il New Mexico e l'Arizona fino alla California meridionale attraverso il caldo territorio indiano.



I migranti dipendevano da animali da tiro e da soma. I cavalli erano adatti per brevi tratti ma richiedevano il grano per integrare il foraggio locale. I buoi erano più robusti, più economici e

Drovers e i loro animali al lavoro nel 1857. (MPI / Getty Images)

più affidabile, ma incredibilmente lento. I muli, anche se testardi, sembravano la soluzione migliore: più forti, più resistenti, meno esigenti in fatto di cibo e più lenti alla sete. I loro zoccoli pieni di selce superavano facilmente le montagne e le praterie; e le loro pelli dure hanno resistito alle abrasioni della sella e delle imbracature. Per proteggere i pionieri occidentali dagli indiani, il nascente esercito americano ha stabilito avamposti di cavalleria lungo i sentieri principali. Fornire queste guarnigioni isolate sfidava i logisti militari, in particolare nel deserto più fastidioso per le bestie del mondo, come un quartiermastro dell'esercito chiamava il terreno del New Mexico che circonda Fort Yuma. E una volta stabiliti nell'Ovest, gli homesteader avevano bisogno di un modo per rimanere in contatto tra loro e con la gente nell'Est. Ciò significava reintrodurre il cammello in America.

Il Nord America era stata la casadei cammelli originali, che erano alti appena un piede. L'evoluzione spazzò via quegli antenati preistorici nordamericani, ma i loro discendenti, siberiani e cinesi battriani a doppia gobba e veloci arabi nordafricani chiamati dromedari divennero essenziali per il trasporto e il commercio in quelle regioni.

I coloni spagnoli e inglesi in America importarono alcuni esemplari di camelidi per compiti come il trasporto di minerali. Questi esperimenti fallirono ma l'era dell'espansione verso ovest ravvivò l'interesse. Già nel 1837, il capitano dell'esercito americano e veterano della guerra Seminole George H. Crosman sosteneva che i militari importassero e testassero i cammelli. Crosman corrispondeva con E.F. Miller, figlio di un generale, che condivideva il suo entusiasmo. I due immaginavano nel cammello alto sette piedi e mezza tonnellata un mezzo ideale per negoziare i deserti d'America.

Con le sue labbra abili e i suoi denti da rasoio, un cammello mangerebbe praticamente qualsiasi cosa. La serie di stomaci rigurgitanti dell'animale consumava ogni granello di nutrienti e umidità. Le gobbe immagazzinavano grasso, una riserva drenata secondo necessità fino a quando la gobba diventava flaccida. Un cammello normalmente beveva a sazietà ogni tre giorni, ma poteva sopravvivere molto più a lungo. I piedi induriti dei cammelli non devono essere calzati; e hanno un passo così sicuro che gli eserciti del deserto hanno montato su di loro artiglieria leggera. Capace di procedere a 10 miglia orarie senza carico, un cammello pesantemente gravato ha rallentato considerevolmente ma è stato comunque in grado di viaggiare per 12 ore senza pause. Con le dovute cure, un cammello visse 40 anni, rispetto ai cavalli a 30 anni, ai muli a 27 e ai buoi a 20. Nell'Ottocento, la durata media della vita umana si avvicinava a quella dei cammelli, consentendo lunghe e produttive collaborazioni tra specie diverse.

Crosman e Miller non sono riusciti a stupireIl quartiermastro generale degli Stati Uniti Thomas S. Jesup, ma il caso dei cammelli alla fine acquistò nuova urgenza. Gli Stati Uniti avevano acquisito vaste distese di territorio sud-occidentale dopo aver sconfitto il Messico nel conflitto del 1846-1848, dopo di che i cercatori d'acqua che setacciavano il territorio conquistato scoprirono depositi d'oro e d'argento. I veterani della guerra messicana come l'ufficiale dei quartiermastri del corpo Henry C. Wayne, conoscendo i rigori del terreno e il tempo, hanno riconosciuto l'idoneità del cammello. Tuttavia, Jesup ha resistito.

Un'unità del Camel Corps si ferma in rotta verso Carson Valley, nel territorio del Nevada, nel 1860 (Vischer’s Pictorial of California, View No. 47)

Gli aderenti ai cammelli hanno finalmente trovato un orecchio accogliente nel senatore degli Stati Uniti Jefferson Davis (D-Mississippi). Davis, la cui prima moglie era stata una figlia di Zachary Taylor, aveva combattuto in Messico al fianco di Old Rough and Ready. Nominato segretario alla guerra nel 1853 dal presidente Franklin Pierce, Davis chiese a Wayne di presentare un caso al Congresso per il trasporto di cammelli. Nel suo rapporto formale, Wayne includeva un'opzione marziale: gli arabi della flotta potevano essere usati contro gli indiani per punire prontamente le loro aggressioni. Il Congresso ha esitato. Tuttavia, redattori di giornali, docenti e autori promossero l'idea fino a quando, nel 1855, la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti stanziò $ 30.000 - oggi, circa $ 900.000 - per l'acquisto e l'importazione di cammelli e dromedari per scopi militari.

Davis si mise al lavoro, nominando Wayne direttore del Camel Military Corps e organizzandosi per il deposito della Marina degli Stati UnitiFornitura, fresco della spedizione del Commodoro Matthew Perry in Giappone, per intraprendere una spedizione di acquisto di cammelli nel Mediterraneo. Volendo consigli per uno skipper adatto, Davis si rivolse a Edward F. Beale, un veterano della Marina di guerra messicana che aveva anche esplorato la Valle della Morte con Kit Carson, uomo di frontiera. Beale nominò un parente: il tenente David Dixon Porter, rampollo di una famiglia nautica i cui ranghi includevano il fratello adottivo David Farragut.

Edward F. Beale, sostenitore dei primi Camel Corps e veterano della marina della guerra messicana. (Comando di storia e patrimonio navale)

Wayne, portando ordini da Davisper acquistare esemplari sia battriani che arabi, salpò per l'Europa nella primavera del 1855 per consultarsi con gli zoologi prima di unirsi a Porter alla fine di luglio a bordoFornituraa La Spezia, Italia. Il piano era quello di salpare per Tunisi, acquisire un cammello e studiarne la gestione a bordo. In Nord Africa, Porter e Wayne si sono messi in contatto con Gwinn H. Heap, cognato di Porter e amico intimo di Beale. Figlio dell'esperto di cammelli Samuel Heap, ex console americano a Tunisi, Gwinn conosceva la regione, conosceva i cammelli e possedeva l'abilità di illustrare i viaggi della spedizione.

A Tunisi gli americani hanno comprato un cammello. Inoltre, il bey locale ne ha regalati altri due. I dromedari si sono adattati bene alla vita in mare. Legati sotto, gli animali davano pochissimi problemi, molto meno di un cavallo, riferì Heap. Dopo le pause per attraccare a Malta, Smirne - ora Izmir, Turchia - e Salonicco - ora Salonicco, Grecia -Fornituraarrivò a Costantinopoli, l'attuale Istanbul, in Turchia, nell'ottobre 1855.

La domanda generata dalle forze che combattono la guerra in Crimea ha reso i cammelli troppo costosi per gli americani, ma le dimostrazioni britanniche delle prestazioni della Battriana e degli arabi hanno convinto Wayne a restare con i dromedari. Il gruppo ha venduto due dei cammelli di prova, quindi ha navigato per Alessandria, in Egitto, arrivando alla fine di novembre.

Gli americani impararono presto le idiosincrasie dei cammelli. Gli ombrosi mercanti di cammelli camuffavano il bestiame malato o oberato di lavoro soffiando aria attraverso una canna per gonfiare le gobbe molli. I gemiti penetranti dell'orecchio dei cammelli, specialmente mentre venivano caricati, venivano trasportati per miglia. L'eccitazione peggiore e furiosa si impadronì dei cammelli durante una prolungata stagione degli amori. Gli occhi dei maschi erano arrossati e le bocche proiettavano membrane simili a vesciche che emettevano suoni gorgoglianti come un vento umano che si infrange. Le bestie impazzite per il sesso si scagliavano tra loro e aggredivano gli addestratori, irritando i loro assistenti americani. In difesa, Wayne assunse tre drover indigeni per assistere Albert Ray, il suo attaccabrighe americano. I dromedari egiziani costavano poco, ma l'Egitto era avaro di permessi di esportazione, finché gli americani non offrirono doni: due moschetti rigati, munizioni e uno stampo per lanciare palline Minié.

Trasportando dieci dromedari,Fornituralasciò Alessandria nel gennaio 1856 per Smirne, dove Gwinn Heap stava già facendo acquisti. Ha salutato
Fornituracon una mandria di 21 animali: 19 arabi - 15 maschi, 4 femmine - un battriano e un Booghdee di razza mista. Wayne pensava che un Battriano avrebbe ammorbidito il suo capo, Davis. quandoForniturapartito da Smirne per l'America il 15 febbraio, le azioni di Wayne, aumentate dalla nascita di un arabo e dall'acquisto di un altro battriano, erano 33. Wayne aveva speso solo un terzo dei fondi assegnati. Tempeste afflitteFornituratutto il viaggio di ritorno. Di sei vitelli nati in mare, quattro sono morti così come una femmina in fase di parto. Il 14 maggio 1856, 34 cammelli sbarcarono a Indianola, in Texas, un piccolo porto della costa del Golfo. Mentre Porter e Heap organizzavano un altro viaggio di acquisto, Wayne lanciò l'esperimento Camel Military Corps.

Nei giorni a venire, mentre le bestie di Wayne facevano alcuni amici, incontrarono molti più scettici e veri e propri detrattori. Guardando un dromedario inginocchiarsi in modo che un drover potesse caricarlo con due balle di fieno da 300 libbre, gli Indianolani sghignazzarono. L'animale non si sarebbe alzato, tanto meno si sarebbe mosso. Tuttavia, una volta che gli addestratori aumentarono il carico a quattro balle di fieno, la bestia si alzò con calma e se ne andò.

Dopo aver acclimatato le sue accuse per tre settimane, Wayne si avviò verso l'interno. Fuori Victoria, Texas, Wayne ha incontrato Pauline Shirkey, 10 anni. Ha dato alla madre della ragazza, Mary, ritagli di pelo di cammello da cui filava filo e calzini a maglia, un regalo che Wayne ha inviato al presidente Pierce. Prima che la carovana partisse per San Antonio, Pauline fece un giro memorabile. Le campane dei cammelli tintinnavano ... e io ero seduto sul dorso di questo insolito destriero, si meravigliò 75 anni dopo.

La maggior parte della gente del posto evitava l'odore, il rumore e, non ultimo, la loro capacità di terrorizzare gli altri animali. L'odore di un cammello, notò un esperto, era più facilmente immaginabile che descritto. Presagendo la tattica associata alle prime automobili, Wayne mandò avanti un cavaliere. Esci dalla strada! avrebbe gridato il cavaliere. I cammelli stanno arrivando!

Quando la mandria di cammelli si stabilì a Camp Verde, una postazione dell'esercito sessanta miglia a nord-ovest di San Antonio, gli animali avevano dimostrato i vantaggi che offrivano all'esercito. Una volta lontani dalle aree popolate, Wayne consigliò Davis, i cammelli consegnavano trasporti nel deserto ad alta capacità, basso consumo e lungo raggio per merci, posta e persino fanteria. La versatile creatura potrebbe anche essere montata con una piccola scheggia da lancio di pistola.

NEL ayne e Davis divergevanosu quello che è venuto dopo. Wayne preferiva l'allevamento dei pazienti; Davis voleva test su vasta scala immediati. Gli ordini erano ordini, ma Wayne, intuendo i cambiamenti in arrivo, cercò di trasferirli. Negata la ri-candidatura per le elezioni presidenziali del 1856, il democratico in carica Pierce cedette le redini del partito - così come la presidenza - a James Buchanan. In seguito Davis perse in una scossa di governo del marzo 1857. Fu sostituito dall'ex governatore della Virginia John B. Floyd proprio mentre David Porter e Gwinn Heap stavano consegnando 41 cammelli aggiuntivi alla costa del Texas. Ad accompagnare le bestie c'erano 10 lavoratori a contratto stranieri; notevoli tra loro erano due turchi ...

Il drovoer di cammelli turco Hadji Ali, noto come High Jolly. (Arizona Historical Society)

Hadji Ali ed Elías e George Caralambo, di origine greca. Portati a termine i loro obblighi contrattuali, Porter e Heap andarono avanti così come Wayne che, dopo aver consegnato il Corpo al Capitano Innis N. Palmer, si trasferì a Filadelfia.

All'inizio, il Segretario alla Guerra Floyd in arrivo sembrava desideroso di mettere al lavoro il nascente Camel Corps. In giugno iniziò un progetto di debutto di quattro mesi, il rilevamento per la costruzione di una strada federale a nord da El Paso a Fort Yuma, quindi a ovest fino al fiume Colorado, un trekking di 800 miglia che terminava al confine con la California. Impiegando 25 arabi da Camp Verde, ciascuno con circa 700 libbre e 75 muli, ciascuno con circa 175 libbre, Beale guidò la spedizione attraverso un paese dove tutto è oscuro, incerto o sconosciuto, tranne i pericoli. A un certo punto, Beale, in sella a un grande stallone dromedario bianco di nome Seid, partì al galoppo, come uno sceicco, in un'incursione di 27 miglia. Il miglior cavallo o mulo del nostro campo, si meravigliò, non avrebbe potuto compiere lo stesso viaggio in due volte il tempo.

La festa raggiunse la California il 17 ottobre, ma Beale non aveva ancora finito. Dopo aver inviato una carovana di 22 animali a Fort Tejon, un avamposto adiacente a quella che oggi è la foresta nazionale di Los Padres della California, Beale sellò Seid mentre Hadji Ali - il suo nome americanizzato come Hi-Jolly - sellò Tuile. Accompagnati da cavalieri, i due cavalieri hanno guidato i loro arabi attraverso più di 200 miglia di terreno arido per raggiungereLa città di Nostra Signora Regina degli Angeli di Porciúnculun. L'arrivo degli animali in quella che oggi è Los Angeles ha suscitato eccitazione. I cammelli avevano raggiunto l'Ovest americano.

Citando l'entusiasmo di Beale, Floyd ha esortato invano il Congresso ad acquistare 1.000 più camel, anche se Lloyd e Jesup erano a malapena in grado di impiegare - o mantenere - la loro mandria esistente. La richiesta di un capitano di cavalleria dell'Arizona di utilizzare gli arabi per inseguire gli indiani predoni ha ottenuto l'approvazione di Jesup, ma Lloyd ha rifiutato l'ouverture. A Camp Verde, nel frattempo, Innis Palmer ha chiesto fondi per vestire i suoi mandriani stranieri quasi nudi. Uno dei principali ostacoli è stato il comandante del Dipartimento del Texas David E. Twiggs. ioconoscereche nessun animale vivente può sopportare la pressione di 600 libbre e passare attraverso una campagna nel nostro paese, ha dichiarato Twiggs.

Ormai gli arabi della costa occidentale si erano trasferiti a Camp Fitzgerald vicino a Los Angeles. Con poco altro da fare, Hi-Jolly e George Caralambo, il greco George per tutti, davano cavalcate in cammello a scolari curiosi. I cammelli maschi iniziarono a razziare. Durante uno scontro particolarmente feroce, Tuile calpestò la testa di Seid, uccidendo lo stallone.

Newman S. Clarke, il comandante con sede a San Francisco del Dipartimento della California, ha chiesto la giurisdizione. Jesup acconsentì, ma era settembre 1860 prima che Clarke istituisse una rotta di rifornimento espresso per cammelli, una ex linea di dromedari, tra Los Angeles e Fort Mohave, 300 miglia a nord-est. Il greco George ha inaugurato la corsa solo per far morire il suo cammello durante il viaggio. Quando Clarke morì quell'ottobre, la linea dei dromedari cessò. I muli rimasero la bestia da soma preferita.

Ormai i cammelli civili stavano raggiungendo le coste americane. Nell'ottobre 1858, nave a vapore americanaThomas watson, un noto schiavista, attraccato a Galveston, in Texas. Il proprietario del record, la signora M. J. Watson, ha dichiarato che la sua nave trasportava 89 cammelli. Ha chiesto al console britannico Arthur T. Lynn la certificazione di salute richiesta per le navi in ​​partenza da Galveston per i porti britannici. Sospettando che Watson fosse diretto ai porti degli schiavi cubani, Lynn rifiutò. Durante la controversia che ne seguì,Watsonlascia che le bestie vadano libere. Circa la metà è morta a causa di una malattia o di un massacro prima di pagare un allevatore locale per radunare i sopravvissuti. Li pascolava sulla terraferma ma, quando i pagamenti si interrompevano, anche loro venivano liberati.

Nel luglio 1860, il mercante di San Francisco Otto Esche tornò a San Francisco dalla Cina con 45 Battriani induriti dall'inverno. Ha squartato gli animali in una tenda in Bush Street, progettando di metterli all'asta individualmente. Quando il prezzo richiesto di 1.200 dollari a testa di Esche non ottenne alcun riscatto, ne vendette dieci in un pacchetto a Julius Bandmann, che li pascolava vicino a Pacific Street con occasionali incursioni di cardi al Presidio. Bandmann rivendette le bestie per il servizio come animali da soma che lavoravano nelle miniere d'argento di Washoe nella lontana contea di Esmeralda, ora parte del Nevada. Esche, nel frattempo, ha venduto due dozzine di animali a un gruppo minerario della British Columbia per un totale di $ 6.000. Impiegati fino al 1863 sull'aspra Old Cariboo Road, i cammelli Cariboo alla fine furono liberati. Almeno uno, che si dice sia stato scambiato da un cacciatore per un orso, è stato ucciso, macellato e servito come bistecche grizzly. Alcune delle bestie serpeggiavano a sud verso l'Idaho e il Nevada.

A quel punto, due dozzine di militari di Camel Corps Arabiansaveva completato il loro significato finalegful job, un'indagine topografica di mezza estate del 1859 della regione di Big Bend nel sud-ovest del Texas. Come avevano fatto Wayne e Beale, il capo della spedizione, il sottotenente Edward L. Hartz, esaltava gli animali. La pazienza, la resistenza e la fermezza che caratterizzano le prestazioni dei cammelli durante questa marcia, ha scritto Hartz nel suo diario, sono al di là di ogni lode.

La guerra civile ha annullato il Camel Corps. Quando il Texas si separò il 28 gennaio 1861, gli ex cammelli dell'esercito americano furono trascurati e maltrattati. Alcune creature consegnavano la posta rurale; uno trasportava il bagaglio di un generale confederato. Un altro, Old Douglas, prestò servizio con la 43a fanteria del Mississippi; è stato ucciso a Vicksburg. Tre cammelli sono fuggiti alle linee federali in Arkansas, sono stati venduti all'asta a St. Louis. Quando fu dichiarata la pace, i 66 cammelli sopravvissuti di Camp Verde furono venduti all'asta per soli $ 330 a Bethel Coopwood, un cavaliere confederato che aveva combattuto in Arizona e New Mexico. Vendendo cinque animali al Ringling Brothers Circus, Coopwood impiegò il resto della mandria che trasportava merci tra Laredo, in Texas, e Città del Messico. Quell'affare presto fallì.

L'esercito ha anche messo all'asta i suoi cammelli della California. Carovesi in mezzo a una grande curiosità lungo la costa fino a San Francisco nel 1863, tutte e tre le dozzine di arabi - incluso Tuile, che ora ha Old Tule e 35 anni - andarono a prendere 1.945 dollari da Samuel McLaughlin. Ne vendette alcuni a un piccolo circo, ne mandò altri nelle miniere d'argento in Nevada e organizzò alcune Grandi gare di dromedari.

Nei decenni successivi,i resti dell'esperimento americano sui cammelli facevano notizia di tanto in tanto. Edward Beale ne teneva diversi nel suo ranch vicino a El Tejon, in California, addestrando una coppia a tirare un imbronciato in viaggi di 100 miglia a Los Angeles. Prima del 4 luglio 1876, gli animali che erano passati per le mani di Otto Esche e Julius Bandmann scalarono il Mount Davidson, Nevada, alto 9.000 piedi, trasportando legna da ardere per alimentare un falò centenario visibile da tutte le parti della Washoe Valley.

Verso la metà del 1857, tutti i mandriani levantini tranne tre erano tornati nelle loro terre d'origine. Fino alla campagna di cavalleria del 1885-1886 contro il capo della guerra Apache Geronimo, Hadji Ali, ora un cittadino naturalizzato di nome Philip Tedro, scuoiava muli per l'esercito. Sposò una donna di Tucson e generò due figlie, ma morì impoverito e solo nel 1902.

Anche il greco George divenne cittadino. Conosciuto come George Allen, ha vissuto per un periodo vicino a quello che oggi è il Santa Monica Boulevard di Hollywood. Parlando solo spagnolo e riconoscibile da un omerico e apparentemente a prova di proiettile di paglia di barba e capelli, morì nel 1913.

Elías, nato in Turchia, avrebbe esercitato l'impatto più significativo. Trasferitosi a Sonora, in Messico, dove sposò una donna indiana Yaqui, Elías gestì un ranch e generò Plutarco Elías Calles. SoprannominatoIl turco,Calles ha servito come presidente messicano populista 1924-1928.

Verso la metà degli anni 1880, l'interesse americano per i cammelli come bestie da soma era esaurito. Cowboy e nativi americani che incontravano cammelli selvatici erano più inclini a ucciderli che ad addomesticarli. Di conseguenza, gli avvistamenti del 1883 del fantasma rosso dell'Arizona hanno suscitato il tipo di meraviglia successivamente scatenato dagli UFO. Il mistero dell'Arizona si è risolto gradualmente nel corso del decennio successivo. Un mese dopo la morte del portatore d'acqua, un allevatore che affermava di aver visto il Fantasma Rosso descrisse un cammello irsuto di colore rosso che trasportava una figura umana. Alcune settimane dopo, vedendo la stessa apparizione, i cercatori hanno sparato contro di essa; l'animale fuggì, scuotendo un teschio umano con pezzi di carne e capelli attaccati. Alla fine, nel 1893, un allevatore vide il fantasma rosso consumare il suo appezzamento di rapa, afferrò un fucile e uccise la bestia; l'ispezione ha rivelato che strisce di pelle grezza annodate, alcune delle quali tagliate nella pelle dell'animale morto, stavano assicurando i resti di un cadavere. L'unica domanda, ha osservato ilMinatore della contea di Mohave,è se l'uomo è stato legato a lui per vendetta o semplicemente come un brutto pezzo di umorismo da qualcuno che aveva un cammello e un cadavere di cui non aveva bisogno.

Nel corso dei decenni successivi, gli avvistamenti di cammelli continuarono, ma gradualmente diminuirono. Il vecchio Topsy, ultimo discendente documentato dell'originale Camel Military Corps, morì nel 1934. Assistenti al Griffith Park, ilOakland Tribuneriferito, l'ha distrutta dopo che è rimasta paralizzata.

Questa storia è apparsa originariamente nel numero di aprile 2019 di American History. Iscriviti qui.