Differenza tra Hanukkah e Natale

Differenza tra Hanukkah e Natale

Gli argomenti sulla religione sono stati davvero un argomento discusso per anni. Alcuni lo considerano addirittura un tabù in certe culture. In ogni caso, la religione riunisce le persone soprattutto nelle loro occasioni speciali. In relazione a ciò, due delle celebrazioni religiose più famose al mondo sono il Natale e l'Hanukkah. Cosa trasmettono questi due eventi nella società e in che modo differiscono l'uno dall'altro?

Cos'è Hanukkah?

Hanukkah è la festa delle luci, ma in realtà è una parola ebraica che significa dedizione. Pertanto, questa parola è usata per nominare la celebrazione ebraica per commemorare il giorno in cui il secondo tempio fu ricostruito a Gerusalemme nel 160 aC prima della nascita di Gesù Cristo. Questo era anche il momento in cui gli ebrei dei Maccabei acquisirono per la seconda volta il potere su Gerusalemme dai Seleucidi.



Quando accade Hanukkah?

Hanukkah è un evento di otto giorni che si svolge il 25thdel Kislev che si svolge in un momento vicino quasi a dicembre. Gli ebrei usano il calendario lunare, il che significa che le loro date sono basate sulla luna. Nel calendario ebraico, Kislev di solito si verifica durante l'ultima settimana di novembre a dicembre.

Cosa succede durante Hanukkah?

L'accensione delle candele in un hanukkiyah viene eseguita per otto notti consecutive durante la celebrazione di Hanukkah. Questo 'hanukkiyah' è un particolare candelabro noto agli ebrei come menorah. Oltre a questi, gli ebrei hanno anche una candela speciale identificata come una candela di servizio o 'shammash' che utilizzano per accendere le otto candele. Spesso, questa nona candela chiamata shammash è posizionata più in alto e nel mezzo del resto delle candele.

Cos'è il Natale?

Natale in realtà significa la messa di Cristo che è una predicazione pronunciata durante questa vicenda. Con ciò, il Natale è diventato un evento annuale celebrato da ogni cristiano nel mondo per ricordare la nascita dell'unico e unico Figlio di Dio, Gesù Cristo. L'Antico Testamento ha profetizzato la Sua venuta come il promesso Messia di Dio per la salvezza del Suo popolo dal peccato attraverso la morte e la risurrezione di Gesù.

Quando arriva il Natale?

I cristiani di diverse parti del mondo celebrano il Natale durante il 25thdi dicembre. Si ritiene che questa data sia quella in cui i pagani si convertirono al cristianesimo. Gli studiosi hanno anche affermato di calcolare questa data a nove mesi di distanza da quel periodo in cui l'Arcangelo Gabriele proclamò a Maria che avrebbe concepito il Figlio di Dio attraverso la nascita verginale o l'immacolata concezione.

Cosa succede durante il Natale?

Sebbene il Natale sia una celebrazione cristiana, di solito è associato all'illuminazione dell'albero di Natale e alla consegna di regali attraverso l'iconico Babbo Natale. Tutti questi non sono realmente legati alla religione. In alcune culture, le persone vanno in chiesa all'alba per nove giorni consecutivi di solito dalle 16thal 25thdi dicembre perché le loro preghiere siano esaudite. Il 24thdi dicembre si chiama vigilia di Natale dove i cristiani si riuniscono con i loro cari in una festa per celebrare la nascita di Gesù Cristo.

Differenza tra Hanukkah e Christmas-1

Quali sono le possibili somiglianze tra Hanukkah e Natale?

Hanukkah e Natale sono rispettivamente celebrazioni religiose degli ebrei e dei cristiani, ma in che modo si relazionano in qualche modo tra loro?

  • Luce: Sia Hanukkah che Natale incorporano l'uso della luce nelle loro celebrazioni. Gli ebrei accendono le loro candele nella menorah speciale durante Hanukkah, mentre i cristiani accendono il loro albero decorativo durante il Natale.
  • Data: L'Hanukkah degli ebrei cade il 25thdi Kislev e il Natale dei cristiani avviene il 25thdi dicembre. Questi due eventi si sovrappongono in qualche modo poiché Kislev si verifica quasi vicino al mese di dicembre.
  • Stagione della gioia: Hanukkah e Natale sono entrambi un momento di cuori generosi in cui tutti possono dare e ricevere alcune persone speciali che celebrano queste occasioni giocano anche alcuni giochi per divertirsi e stare insieme.

Quali sono le principali differenze tra Hannukah e Natale?

Ora che le definizioni e le somiglianze di Hanukkah e Natale sono state discusse, è tempo di chiarire le istanze che le rendono diverse l'una dall'altra.

  • Storia della celebrazione: il libro dei Maccabei afferma che la Giudea era una regione del Regno di Tolomeo fino al 200 a.C. Quando avvenne la battaglia di Panium, il re Antioco III il Grande di Siria ostacolò il re Tolomeo V Epifane d'Egitto. A quel punto, l'Impero Seleucide della Siria ha conquistato la Giudea.

    Quando Antioco IV Epifane invase la Giudea nell'anno 175 a.C., portò la loro terra in rovina e saccheggiò il loro luogo di culto. Distrusse anche il Secondo Tempio e regolò la costruzione di un altare dedicato a Zeus insieme al divieto delle pratiche del giudaismo.

    Un sacerdote ebreo di nome Mattatia, insieme ai suoi cinque figli, diede origine a una rivolta contro Antioco IV. Questa ribellione prosperò nell'anno 165 a.C. e il Secondo Tempio fu liberato, mentre l'altare dedicato a Zeus fu demolito.

    Durante la ridedicazione del Secondo Tempio, gli ebrei hanno acceso la loro tradizionale candela chiamata Menorah con un olio d'oliva puro contrassegnato con il sigillo del Sommo Sacerdote che è durato otto giorni. Per questo motivo, Hanukkah include l'usanza dell'illuminazione delle candele per otto giorni in onore della liberazione del Secondo Tempio.

    D'altra parte, il Natale è una celebrazione per ricordare la nascita del nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo. È il Figlio di Dio nato dai suoi genitori nazareni, Giuseppe e Maria, per concepimento vergine.

    Secondo il Vangelo di Luca, Dio mandò l'angelo Gabriele a Nazaret da Maria che aveva promesso di sposare Giuseppe. Ha trovato il favore di Dio ed è stata scelta per dare alla luce il Figlio dell'Altissimo, Gesù Cristo che era stato predetto nel libro del profeta Isaia nel 7thcapitolo versetti da 10 a 25; ed è stato adempiuto nel libro di Luca nel 2ndcapitolo versetti da 1 a 21.

    La Bibbia afferma che Gesù Cristo nacque nella piccola città di Betlemme vicino a Gerusalemme in Giudea. Maria ha dato alla luce Gesù in una mangiatoia e un segno per il suo arrivo nel mondo è stato dato attraverso una stella luminosa che è diventata una guida per i pastori e i saggi che sono venuti per adorarlo e per offrirgli doni.

    Il presepe in una mangiatoia di Betlemme è poi diventato una tradizione che spesso è legata al periodo natalizio. Il gesto dei saggi che hanno fatto doni per Gesù Cristo è stato anche associato alla tradizione del dono dei tempi presenti. Nonostante tutto ciò, la Bibbia dice che lo scopo della nascita di Cristo è quello di salvare il popolo di Dio dalla schiavitù del peccato attraverso la sua morte e risurrezione; e che Lui è il più grande dono di Dio all'umanità.

  • Origine della celebrazione:

    Come menzionato nella storia di entrambe le celebrazioni, Hanukkah proveniva originariamente da Gerusalemme per la consacrazione del Secondo Tempio; mentre il Natale è da Betlemme per la nascita del Figlio di Dio e Salvatore Gesù Cristo.

  • Scopo della celebrazione:

    Lo scopo di Hanukkah è celebrare la ridedicazione del Sacro Tempio che in realtà è il Secondo Tempio di Gerusalemme dopo l'invasione di Antioco IV; mentre il Natale, d'altra parte, è celebrare il giorno in cui Dio ha dato al mondo il suo amato Figlio Gesù Cristo che chiunque crede in Lui avrà la vita eterna secondo il Vangelo di Giovanni.

  • Scopo della celebrazione:

    Hanukkah è celebrato dal popolo ebraico, mentre il Natale è celebrato dai cristiani. Hanukkah è limitato solo agli ebrei, mentre il Natale è commemorato da quasi tutti i cristiani in tutto il mondo.

  • Data della celebrazione:

    La prima celebrazione di Hanukkah avvenne durante il II secolo a.C. a Gerusalemme. Ciò significa che Hanukkah è avvenuta molto prima della nascita di Cristo che ha iniziato la festività del Natale. Nel tempo presente, Hanukkah e Natale possono avere quasi la stessa data di celebrazione, ma le otto notti di commemorazione di Hannukah iniziano il 25thdi Kislev, che è conforme al calendario lunare ebraico. Nel frattempo, il Natale inizia già a settembre e culmina il 25thdi dicembre basato sul calendario gregoriano occidentale.

  • Osservanze:

    Hanukkah e Natale sono entrambi una stagione di gioia e celebrazione per il cibo, i regali e lo stare insieme, ma le persone che lo celebrano variano in base alle loro attività cerimoniali. Questo affare annuale non è completo senza le tradizionali frittelle di patate o i 'latkes' e le ciambelle fritte o il 'sufganiyot'. Questo periodo dell'anno include anche il loro famoso gioco chiamato 'sivivon'.

    D'altra parte, il Natale viene osservato attraverso il simbolico albero di Natale con una stella sopra. Le famiglie si riuniscono anche per ilBuona notteo la vigilia di Natale esattamente alle 12 di mezzanotte davanti al tradizionale prosciutto,Palla di formaggioo formaggio, vino e ancora cibo in tavola.

  • Decorazioni e rappresentazioni:

    Hanukkah ha un solo simbolo per la celebrazione, ed è la speciale menorah con otto candele che deve essere accesa per otto giorni; mentre il Natale ha molte decorazioni come l'albero di Natale, le luci, il vischio e persino Babbo Natale e altro ancora; ma il simbolo più popolare e appropriato per il Natale è il presepe della nascita di Gesù Cristo a Betlemme.

Conclusione

Tutto sommato, Hanukkah è dedicata al tempo in cui gli ebrei ripresero il controllo del Secondo Tempio a Gerusalemme. Questo evento riguarda la ribellione contro un'invasione avvenuta anni prima della nascita di Cristo. Gli ebrei celebrano Hanukkah ogni novembre o dicembre il 25thdi Kislev accendendo le loro candele in una menorah speciale per otto giorni per onorare la liberazione del Sacro Tempio.

Il Natale è tutto incentrato sulla nascita di Gesù Cristo che fu avvolto in fasce in una mangiatoia nella città di Betlemme. Questa fu una scena molto umiliante per la nascita del Figlio dell'Altissimo che avrebbe poi salvato il mondo dai loro peccati. La rappresentazione più popolare di questa celebrazione è il presepe, ma è stato commercializzato con il passare degli anni e ha incluso altre decorazioni come l'iconico albero di Natale e altro ancora. Molti cristiani celebrano il Natale ogni anno.

Tabella di riepilogo

Differenze Hanukkah Natale
Storia Mattazia ei suoi cinque figli organizzarono una rivoluzione contro Antioco IV. Quando ci riuscirono, ridedicarono il Secondo Tempio di Gerusalemme abusato dagli invasori nel 165 a.C. Quella volta, hanno acceso una menorah che è durata otto giorni. Dio ha chiamato Maria a generare il Figlio dell'Altissimo in questo mondo. Gesù Cristo nacque in una mangiatoia e fu visitato dai pastori e dai saggi con la guida degli angeli attraverso una stella luminosa. Gli diedero doni e lo adorarono.
Origine Questa celebrazione è iniziata a Gerusalemme. Questa celebrazione è iniziata a Betlemme, in Giudea.
Scopo Lo scopo di questa celebrazione è commemorare la ridedicazione del Secondo Tempio a Gerusalemme. Lo scopo di questa celebrazione è commemorare la nascita di Gesù Cristo, il Figlio di Dio.
Scopo Questo è celebrato dagli ebrei. Questo è celebrato dai cristiani.
Data Questa celebrazione avviene il 25thdi Kislev (novembre o dicembre) in base al calendario lunare ebraico. Questa celebrazione avviene il 25thdi dicembre basato sul calendario gregoriano occidentale.
Osservanze Questa celebrazione è osservata attraverso un'usanza a lume di candela in una menorah speciale. Questa celebrazione viene osservata attraverso l'illuminazione dell'albero di Natale e una festa fatta la vigilia di Natale.
Rappresentazioni Questa celebrazione è rappresentata dalle otto candele su una speciale menorah o candelabro. Questa celebrazione è rappresentata dal presepe della nascita di Cristo. La maggior parte dei cristiani usa anche alcune decorazioni come l'albero di Natale, luci e altro per rappresentarlo.