Differenza tra Are e Were

Differenza tra Are e Were

L'inglese è una lingua complicata ma affascinante e, a causa di questa complessità, anche i madrelingua commettono errori quando lo usano. Essere ben versati in inglese, sia parlato che scritto, richiede tempo e impegno. La maggior parte degli studenti trova i verbi e i tempi verbali molto confusi e l'uso corretto e le forme del verbo 'essere' non fanno eccezione.

Come il dio greco del mare Proteo, che era in grado di cambiare forma, anche il verbo 'essere' è noto per le sue varie forme ed è infattouno dei più irregolari tra tutti i verbi. Una delle sue forme attuali è 'sono'. Questa forma è la controparte del singolare 'è', che naturalmente significa che 'sono' dovrebbe essere usato quando il soggetto è plurale. L'arbitrarietà dell'accordo soggetto-verbo in inglese crea complicazioni quando si usa il verbo 'are'.



Tuttavia, in generale, il verbo 'sono' viene utilizzato quando l'oggetto della frase coinvolge due o più persone o oggetti. Poiché 'sono' è al presente, deve essere usato per denotare un'azione che si sta compiendo nel presente. La sua controparte, 'erano', viene utilizzata quando il soggetto della frase è plurale e l'azione o la condizione espressa è già stata completata o l'evento è accaduto in passato.

Entrambi 'sono' e 'erano' sono verbi di collegamento. I verbi di collegamento funzionano come connettori del soggetto al verbo principale e ad addizionaleinformazionesull'argomento. Nell'esempio: 'I cani corrono per il cortile', il verbo 'sono' collega il soggetto completo 'I cani' al verbo principale 'correre' e 'intorno al cortile', che è un avverbio di luogo. Poiché si usa 'sono' e non 'erano', si comprende che i cani stavano correndo nel momento in cui la dichiarazione è stata scritta o pronunciata.

Se tuvolereper affermare qualcosa che è già stato completato, dici: 'I cani correvano nel cortile sul retro'. Ciò significa che l'azione di 'correre' era stata eseguita in passato: i cani non correvano più per il cortile quando la dichiarazione era fatto. Il verbo 'erano' è usato per denotare azioni passate o condizioni passate. Analogamente al verbo 'sono', 'erano' è usato quando il soggetto è plurale o plurale in forma. I soggetti che possono sembrare singolari ma possono essere plurali in forma includono il pronome 'tu', che può appartenere a una o più persone.

Un esempio è: 'Sei un bravo cantante'. 'Tu' in questo caso si riferisce a una sola persona, ma viene utilizzato il verbo 'sono'. Questo perché 'tu' è un tipo speciale di pronome che assume una forma plurale. Il verbo 'sono' significa che il soggetto nella frase era ancora un cantante quando è stata fatta la dichiarazione. Il verbo 'erano' dovrebbe essere usato se la persona ha smesso di cantare o non è più un bravo cantante.

Se vuoi esprimere una condizione o uno stato dell'essere che è ancora vero nell'espressione dell'affermazione, puoi usare il verbo 'sono', purché il soggetto sia plurale. Puoi dire: 'I miei genitori sono insegnanti' se i tuoi genitori sono insegnanti fino al momento in cui hai pronunciato la dichiarazione. Tuttavia, se i tuoi genitori insegnavano in passato ma non lo fanno più, dovresti dire 'I miei genitori erano insegnanti'. Il verbo 'erano' viene utilizzato anche quando ci si riferisce a qualcosa che non è più vero. Viene utilizzato soprattutto quando la persona o il soggetto della pena è già deceduto. Puoi dire: 'I miei nonni erano le persone più dolci che abbia mai incontrato'

Sommario:

1. Il verbo 'sono' è la variazione plurale del verbo 'essere' ed è utilizzato nelle frasi in cui il soggetto è plurale o plurale nella forma e l'azione o la condizione avviene nel presente.
2. Il verbo 'erano' è la variazione plurale del verbo 'essere' ed è usato nelle frasi in cui il soggetto è plurale o plurale nella forma e l'azione o la condizione è stata completata in passato.