Differenza tra amore e cura

Amore vs cura

In ogni relazione, sono necessari cura e amore perché funzioni. Ma quanto sono davvero cruciali? Uno supera l'altro o sono praticamente la stessa cosa? Coesistono o sono del tutto autonome? La risposta varierà sicuramente da un punto di vista all'altro, in quanto la cura e l'amore si rivelano due delle emozioni più intriganti e complesse conosciute dall'uomo.
Per definizione, cura e amore sono chiaramente distinti l'uno dall'altro. Il primo potrebbe essere un filesostantivoo verbo relativo al 'sentimento di preoccupazione o interesse' come nel caso di prendersi cura della propria famiglia, lavoro, amico, beni, animali domestici, ecc. Può anche significare 'l'atto di fare un trattamento o di assistere qualcuno o qualcosa' come nel caso di cure mediche, cure prenatali, cure personali, ecc. L'amore, d'altro canto, implica 'un più forte senso di affetto e attaccamento personale'. Inoltre, esistono diversi tipi di amore: philia, eros, storge e agape. Philia è ciò che è all'interno dell'amicizia, l'eros è ciò che guida una relazione romantica, la storge è familiare e, infine, l'agape si riferisce a un dono disinteressato e alla compassione per gli altri. Detto questo, l'amore potrebbe significare più di ciò per cui è popolarmente noto e potrebbe essere molto più ampio della cura. È così ampio che, in effetti, si sovrappone ad alcuni fondamentali fondamentali dell'assistenza. Ciò è particolarmente vero con i tipi di amore non romantici come storge e agape. Ad esempio, una madre che ha naturalmente un profondo amore o un profondo amore familiarein direzionesuo figlio si prenderà senza dubbio cura di lui incondizionatamente. In questo caso, la cura diventa un risultato, una mera componente o una manifestazione del concetto più ampio che è l'amore familiare. Un altro esempio potrebbe essere l'agape o la compassione di Madre Teresa per le masse impoverite nel suo paese e in tutto il mondo. Il suo amore assoluto non si è fermato come pura emozione. Piuttosto, si è tradotto in lei che si rivolge ai bisogni dei meno fortunati e fa campagna per il loro benessere. In altre parole, la sua cura per loro coesisteva, ancora una volta, con la forza più ampia, che è agape o amore compassionevole.
Inoltre, la linea tra amore e cura diventa un po 'più netta nel contesto di una relazione romantica. L'eros o l'amore romantico è considerato come desiderio, affetto e attrazione fisica. Normalmente, è l'eros che crea una scintilla in una potenziale relazione, ma a volte può essere di natura molto superficiale e volatile. Una buona rappresentazione di taleemozioneè quello che accadde tra Romeo e Giulietta nella fenomenale creazione di Shakespeare. Eros è stato evidentemente riconosciuto attraverso il loro forte desiderio di stare insieme nonostante le probabilità. Tuttavia, non possiamo davvero dire che il loro 'amore' fosse abbastanza disinteressato da manifestare una cura genuina o un amore incondizionato. Osservando attentamente le loro intenzioni e decisioni, si tratta principalmente di realizzare ciò che hannovolereper se stessi e non esattamente ciò che andrebbe bene l'uno per l'altro. Inoltre, la cura vista nello stesso contesto, può ancora esistere anche senza un desiderio o un'attrazione forte come quella dell'eros. In questo senso, si presume che la cura provenga da una connessione più profonda e genuina che trascende il desiderio fisico. La cura è probabilmente mostrata al meglio da Mr. Darcy a Elizabeth nel romanzo classico, Orgoglio e pregiudizio. Certo, c'era anche il desiderio, ma anche prima che fosse confessato, il signor Darcy aveva già rivelato attraverso le sue azioni quanto si interessasse sinceramente a Lizzy. Sia la cura che l'amore nel regno del romanticismo possono accendere ma non garantiscono necessariamente impegno o amore incondizionato.

Sommario



1. L'amore e la cura sono emozioni inerenti agli esseri umani. Sono fondamentali in ogni relazione.
2. La cura si riferisce a un sentimento di preoccupazione o interesse o all'atto di prestare attenzione a qualcuno o qualcosa. L'amore, d'altra parte, ha un significato più ampio. Potrebbe essere familiare o storge, romantico o eros, fraterno o agape, platonico o philia.
3. Amore e cura nel contesto di agape, storge e phili si sovrappongono con cura.
4. In senso romantico, l'amore è solitamente guidato dal desiderio fisico e dai desideri personali. La cura è radicata in connessioni più profonde e autentiche.