4 tendenze dello stile di matrimonio che spero non torneranno MAI

Come le tute da ginnastica al neon e i top scintillanti, ci sono alcuni efferati crimini di moda di un tempo di cui la maggior parte di noi non desidera davvero assistere a una ripetizione dell'esibizione, e questo include alcuni sciocchi 'la sposa indossava cosa?!' momenti.

1. Maniche corte pouf

L

Con tutto il rispetto per la defunta principessa Diana (non nella foto qui), questo è davvero un look che raggiunge la sua data di scadenza quando una ragazza compie sette o otto anni. Anche il velo qui mi fa rabbrividire.



2. Cuffie da matrimonio

L

Per quanto posso dire, i cappelli a tesa stravaganti erano di gran moda tra le spose dei primi anni '70. Mentre posso apprezzare l'idea dietro un bel copricapo, questa cosa è semplicemente ridicola ovunque tranne il Kentucky Derby o una parata del giorno di Pasqua.

3. Ispirazione contadina

L

Dalle maniche del poeta pazzo al foulard, sembrare una zingara è il giorno del matrimonio Non farlo! (E nessun commento sull'abbigliamento stravagante dello sposo).

4. Il look di Cenerentola

L

Mariah Carey e Tommy Mottola (foto di Ron Galella/WireImage)

WireImage

Una gonna super-lucida che riflette il flash della fotocamera, una tiara, oltre alle suddette maniche a sbuffo e allo strano velo, oh, ed essere attaccati dal tuo bouquet. Le nozze di Mariah Carey del 1993 sono state decisamente qualcosa!

Cosa ne pensate ragazze? Queste immagini ti rendono LOL tanto quanto lo fanno per me? Anche se capisco che è in qualche modo inevitabile che la moda non sembri datata dopo che sono passati alcuni anni, devo chiedermi cosa diavolo stessero pensando alcune di queste spose prima di percorrere la navata.

Di più

  • 5 cose da non indossare MAI a un matrimonio

Altri modi per ottenere glamour

Roba di bellezza GRATUITA! Partecipa per avere la possibilità di vincere un nuovo premio ogni giorno!

VisitareShopglamour.comper cose carine a partire da soli $ 10!

Partecipa alle ultime lotterie Glamour!

Seguici su Twitter

Aggiungici alla tua home page di iGoogle

Foto: Getty